Come resistere al suo colore e profumo?

Mi ha corteggiata per tutto il tempo che ho fatto spese al mercato, col suo aspetto buffo, ma con un cuore davvero gustoso ed invitante, mi ha convinta senza molti indugi a farsi portare nella mia cucina!

Oggi prepareremo i pici con ragù di zucca, piatto tipicamente autunnale, economico e molto saporito.

Al posto dei pici possiamo utilizzare i bucatini o i bigoli, verrà bene uguale e non si lamenterà nessuno.

pici al ragù di zucca

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di zucca

un porro piccolo

1,2 lt d’acqua tiepida

uno spicchio d’aglio

400 gr di pici

olio extravergine d’oliva

pepe

sale

Puliamo la zucca e tagliamola in piccoli pezzi, stessa cosa per il porro.

Prendiamo una casseruola bassa, mettiamo un filo d’olio aggiungiamo la zucca con il porro e lo spicchio d’aglio tagliato a metà; facciamo soffriggere per una decina di minuti, togliamo l’aglio e aggiungiamo circa un bicchiere d’acqua, chiudiamo con un coperchio, lasciando così per circa 20 minuti a fuoco basso, girando di tanto in tanto.

Quando la zucca si sarà sfaldata completamente, mettiamo i pici crudi con la metà dell’acqua restante, alziamo un un pò la fiamma e copriamo nuovamente col coperchio.

Considerate che per cucinare la pasta così impiegherete circa 15 minuti (cottura al dente), quindi regolatevi con l’acqua che servirà per tutta la cottura.

Se dovesse finire aggiungetene un’altro po’ fino al completamento della cottura desiderata.

Aggiustate di sale e pepe e servite caldo.

Volendo, potete spolverizzare con una manciata di parmiggiano regiano o, per chi ama i sapori decisi, pecorino romano d.o.p.

Bon appetit!

Antonella Ganci Lillini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *