Ammettiamolo, è la cosa che più terrorizza i neofiti della cucina, ovvero, la sfilettatura!

Tutti pensano che sia un’arte marziale riservata a pochi, che si rischia la vita propria e del pesce e alla fine ci si ritrova con un omogeneizzato piuttosto che con un filetto integro!

Niente di più sbagliato, sfilettare è proprio semplice, alla portata di chiunque non abbia paura di un coltello e di un pesce morto.

Armatevi di un coltello a lama lunga e sottile, molto flessibile, e di un pesce cavia, provate provate provate!

sfilettare

Antonella Ganci Lillini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *