x (4 di 4)Belli vero?

I bignè che abbiamo mangiato dagli amici, comprati in quella pasticceria famosa… ottimi, ma perchè non rifarli a casa?

Ammetto che la preparazione della pasta choux, o pasta per bignè, non è proprio la cosa più semplice del mondo, ma con qualche accorgimento e un pò di amore in più otterrete un risultato sorprendente!

Sappiate che io ho dovuto provare e riprovare diverse volte, ma alla fine ce l’ho fatta e sono soddisfattissima di me!

Questa preparazione di base può essere utilizzata sia per farcie dolci che salate, in quanto è neutra come sapore.

La stessa base può essere utilizzata per preparare gli eclair, i pasticcini francesi a forma allungata e glassati sopra, con dentro le creme dolci più disparate.

Bando alle chiacchere e passiamo alla preparazione!

 

Ingredienti: (per circa 30 bignè medi)

240 gr di acqua fredda

120 gr di burro

150 gr di farina 00 (io usola maiorca)

4 gr di sale

4 uova medie

 

Preparazione:

In un pentolino facciamo sciogliere il burro, abbiungiamo la farina e mescoliano energicamente finchè si forma una palla e si stacchi dai bordi della pentola.

Prendiamo la vasca della planearia, montiamo la frusta a foglia e mettiamo l’impasto caldo dentro, avviamo la planetaria a velocità 2 e facciamo raffreddare completamente l’impasto.

Questo passaggio è fondamentale perchè se aggiungiamo le uova quando ancora l’impasto è caldo rischiamo di farle cucinare e quindi di compromettere la struttura del bignè durante la cottura in forno.

Aggiungiamo una per volta le uova, fino a totale assorbimento nell’impasto, che dovrà risultare della consistenza di una crema semidura.

Accendiamo il forno modalità statica a 180° e lasciamo riscaldare, nel frattempo prendiamo una sac à poche, montiamo una bocchetta di diametro medio (circa 10mm) e mettiamo dentro il nostro impasto, rivestiamo una placca da forno con della carta e per evitare che la carta si sollevi ogni volta che formiamo un bignè, attacchiamo i 4 bordi della carta sulla teglia con un pò di impasto (piccolo segreto da chef!).

Procediamo con la formazione dei bignè o degli eclair, e inforniamo.

IMPORTANTISSIMO:

1) non aprire per nessun motivo il forno

2) guardateli e vedrete la magia <3

x (1 di 4)

Fateli cucinare per 10 minuti a 180°, poi abbassate la temperatura a 160°  e completate la cottura fino a doratura.

Lasciate raffreddare in forno chiuso e spento per almeno 20 minuti, altrimenti appena li uscirete si affloscerano inesorabilmente!

Questo è il risultato

x (2 di 4) x (3 di 4)

Adesso potete farcirli come meglio volete,

io avevo preparato una crema di ricotta e amarene,

che ve lo dico a fare, hanno spazzolato via tutto!

 

Cimentatevi nella loro preparazione e stupite i vostri ospiti domenica a pranzo, vedrete che bella soddisfazione quando direte che li avrete preparati voi!

 

Fatemi sapere come vi sono riusciti,

bon apetit!

 

 

Antonella Ganci Lillini

2 Comments on La Pasta Choux

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *