lievitati

Panbrioche soffice al cacao

 

Avere voglia di un soffice pane da colazione… oppure un pane da tavola particolare che lascerebbe i vostri ospiti stupiti?  Eccolo, il panbrioche al cacao, dal sapore neutro e gusto particolare, poliedrico ed abbinabile sia al dolce che al salato, molto versatile e semplice da realizzare, trae ispirazione da una collaudatissima ricetta di Paoletta Sersante che trovate qui.

Panbrioche soffice al cacao

Tempo di preparazione: 2 ore

Tempo di cottura: 40 minuti

Tempo totale: 2 ore, 40 minuti

Panbrioche soffice al cacao

Ingredienti

  • 250 gr di farina manitoba
  • 220 gr di farina 0
  • 30 gr di cacao amaro in polvere
  • 150 gr di yogurt
  • 2 uova intere più un tuorlo
  • 1 albume per spennellare
  • 60 gr di burro fuso raffreddato
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr di sale
  • 1 bacca di vaniglia

Istruzioni

  1. Procediamo col creare il lievitino, sciogliendo il lievito nel latte appena caldo, prendere 90 gr di farina dal totale, impastiamo e mettiamo a lievitare al caldo per circa 90 minuti, o fino al suo raddoppio.
  2. Setacciamo le farine assieme al cacao e iniziamo a impastare;montiamo la frusta a foglia o K, nella ciotola della planetaria uniamo alle farine metà dello zucchero, le uova e il tuorlo e la farina che basta a far incordare la massa alla frusta.
  3. Togliamo dalle polveri un cucchiaio che poi useremo alla fine, adesso iniziamo ad inserire lo yogurt, dovremmo suddividerlo in tre parti e inserirlo assieme allo zucchero e farina restante.
  4. Esaurita la farina, inseriamo il sale e i semi della bacca di vaniglia, per ultimo il burro a filo e lentamente.
  5. Spolveriamo con il cucchiaio di farina precedentemente messo da parte e capovolgiamo l'impasto un paio di volte, fino ad ottenere un impasto perfettamente incordato, lucido ed elastico.
  6. Formiamo una palla, lasciamolo nella ciotola della planetaria, copriamo e mettiamo in forno spento a luce accesa per circa 90 minuti o comunque fino al raddoppio.
  7. Trascorso il tempo, rovesciamo su una spianatoia infarinata e pieghiamo a portafogli 2 volte, senza stringere troppo, copriamo a campana e lasciamo per 15 minuti.
  8. Adesso possiamo formare come meglio ci piace senza stringere con forza, spennelliamo con l'albume e, volendo, decoriamo con semi, rimettiamo in forno a lievitare fino al raddoppio, ovvero 90 minuti circa.
  9. Adesso inforniamo a 170° per 40 minuti circa, facendo attenzione a non andare troppo avanti in cottura per non pregiudicare la sofficità.
  10. Per chi ha un termometro a sonda da forno, può inserirlo e fermare la cottura a 94° al cuore dell'impasto.
  11. Sfornare immediatamente e togliere dagli eventuali stampi per evitare che si formi umidità, lasciando raffreddare completamente su una gratella.
Recipe Management Powered by Zip Recipes Plugin
http://www.antonellaganci.it/2016/06/panbrioche-soffice-al-cacao.html

 

Bon apetit!

Pane con farina di grano antico siciliano Timilia

 

Stanno ritornando di moda questi magnifici grani, poveri di glutine e quindi altamente digeribili.

Il venerdì sera mi dedico alla preparazione dell’impasto per il pane della settimana successiva e stavolta ho deciso di farlo 100% timilia.

Ha un sapore molto strong, da vero pane di casa e per questo motivo non piace a tutti, ma se volete riscoprire e assaporare un gusto ormai perso, vale la pena di provare.

x (1 di 4)

Ho trovato queste due farine “Piedigrotta” dei Molini Riggi di Caltanissetta, (troverete anche lo shop on line) nel supermercato A&O ad un prezzo tutto sommato giusto, ovvero 3,50 €/Kg… certo, un’enormità rispetto alle altre farine che siamo abituati a vedere negli scaffali, ma miei cari, la qualità si paga e non siate tirati nello spendere qualche euro in più per un prodotto buono e salutare e, soprattutto, della nostra terra!

Il procedimento è uguale per la ricetta del pane con grani antichi, cambia solo la dose di farina, che in questo caso sarà di 1 kg di Timilia.

x (2 di 4)

x (4 di 4)

x (3 di 4)

 

Il sapore, l’odore e il gusto di questo pane è indescrivibile… il risultato è molto simile al pane nero di Castelvetrano.

Bon apetit!

1 2 3

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
CONSIGLIA Torta di mais
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On Google PlusVisit Us On YoutubeCheck Our FeedVisit Us On Instagram